Tetra PhosphateMinus

+

Tetra PhosphateMinus

Riduce i valori elevati di fosfato (PO4) in maniera affidabile e naturale, prevenendo la crescita di piante indesiderate.


Calcolatrice di dosaggio
Dettagli
  • Riduce i valori eccessivi di fosfato in modo affidabile
  • Azione particolarmente delicata e naturale grazie ai microrganismi nell'acquario
  • Non aggressivo e sicuro per tutte le creature dell'acquario
  • Non intorbidisce l'acqua né lascia alcun deposito sul substrato
  • Adatto all'acqua poco dura (nessun valore minimo di KH richiesto)
  • Un'eccessiva concentrazione di fosfato provoca una proliferazione di specie vegetali indesiderate
Dosaggio

Agitare bene prima dell'uso. Applicare 10 ml di Tetra PhosphateMinus ogni 40 litri di acqua dell'acquario (utilizzare il dosatore per misurare la quantità giusta). Rimuove fino a 2 mg per litro di PO4, a seconda del valore iniziale. Ripetere il trattamento ogni 2 giorni, fino al raggiungimento del valore desiderato. È necessario aerare l'acquario.

Ulteriori informazioni sul prodotto

Tetra PhosphateMinus riduce in modo affidabile l'eccesso di fosfato (PO4) nell'acquario. Il fosfato si accumula continuamente nell'acqua poiché è generato dalla decomposizione di materiali organici come i prodotti di scarto dei pesci e i residui di piante e di mangime. Si tratta di un processo del tutto naturale in un acquario. Ma sul valore di PO4 influiscono anche le condizioni dell'acqua di rubinetto utilizzata. Il fosfato è una sostanza fondamentale per la flora e la fauna dell'acquario poiché da esso dipendono diversi processi biochimici, come ad esempio la fotosintesi delle piante. Tuttavia, una sua concentrazione eccessiva nell'acquario (oltre 2 milligrammi per litro) provoca la proliferazione di specie vegetali indesiderate e può influire negativamente sulla qualità dell'acqua. Il valore di PO4 dovrebbe dunque essere il più basso possibile (inferiore a 2 milligrammi per litro). Tetra PhosphateMinus rimuove l'eccesso di fosfato in modo affidabile e non aggressivo (fino a 2 milligrammi per litro, aggiungendo la dose consigliata). Questo prodotto presenta il grande vantaggio di non intorbidire l'acqua, comprometterne la qualità o lasciare depositi sul substrato. La sua sostanza attiva, un composto organico del ferro, si decompone in modo lento e naturale. Entro appena 48 ore, viene scomposta biologicamente dai microrganismi e può essere assorbita e rimossa dal filtro insieme agli ultimi residui di fosfato. Per eliminare dall'ecosistema dell'acquario tutto il fosfato scomposto, il filtro deve quindi essere pulito regolarmente. Tetra PhosphateMinus riduce il valore di PO4 in modo affidabile, senza influire sulla durezza carbonatica (KH). Inoltre, questo prodotto è adatto anche per gli acquari con acqua poco dura. Queste caratteristiche rendono Tetra PhosphateMinus un trattamento affidabile e sicuro per tutti gli abitanti dell'acquario.

FAQ

In che modo i fosfati entrano nell'acqua dell'acquario?

I fosfati possono entrare nell'acquario attraverso l'acqua del rubinetto (a volte vengono aggiunti all'acqua del rubinetto per proteggere le tubature) o attraverso l'acqua sorgiva. Inoltre i fosfati sono prodotti dagli escrementi dei pesci, dai residui di mangime e dalle piante morte.


I fosfati sono pericolosi?

I fosfati sono nutrienti importanti per le piante e per gli animali. Sono essenziali per tutti gli organismi e solitamente sono classificati come sicuri. Tuttavia, una concentrazione eccessiva di fosfati nell'acquario può causare seri problemi favorendo la crescita di piante indesiderate. In presenza di simili concentrazioni, i fosfati possono essere nocivi per i pesci. Le piante indesiderate, una volta fiorite, moriranno e nella fase di decomposizione delle stesse, i batteri sfrutteranno l'ossigeno presente nell'acqua, portando a una carenza di questa sostanza nell'acquario. Allo stesso tempo, le piante indesiderate possono inibire la crescita delle piante da acquario sottraendo loro nutrienti importanti.


Quali sono le conseguenze di livelli di fosfati eccessivi nell'acquario?

Come già riportato, un'eccessiva concentrazione di fosfati favorisce la crescita di piante indesiderate, che a loro volta possono rendere difficile la crescita delle piante da acquario.


In che modo si può ridurre un livello elevato di fosfati (superiore a 2 mg/l) in modo rapido e sicuro?

Tetra PhosphateMinus riduce la concentrazione di fosfati nell'acqua di ben 2 mg per litro in modo rapido e sicuro.


In che modo è possibile evitare l'accumulo di fosfati nel lungo termine?

Per evitare l'accumulo di fosfati in eccesso nell'acqua dell'acquario basta utilizzare quantità moderate di mangimi di qualità superiore, come TetraMin, e usare dosi corrette di Tetra PhosphateMinus. Inoltre si può utilizzare Tetra EasyBalance, un prodotto che stabilizza i principali valori dell'acqua fino a 6 mesi e prolunga l'intervallo tra i cambi dell'acqua.


Esiste un livello dei fosfati ottimale?

Sebbene non esista un valore preciso, il livello dei fosfati dovrebbe essere preferibilmente inferiore a 0,2 mg per litro di acqua dell'acquario.


Come funziona Tetra PhosphateMinus?

L'ingrediente attivo viene rilasciato in modo naturale dai microrganismi esistenti nell'acquario. La decomposizione biologica del prodotto fa sì che l'ingrediente attivo sia rilasciato lentamente e in modo progressivo. La decomposizione dei fosfati, graduale ma efficace, evita l'intorbidimento dell'acqua. Inoltre questo processo è molto sicuro per tutti gli abitanti dell'acquario. Il livello dei fosfati si ridurrà di un massimo di 2 mg per litro a seconda della concentrazione dei fosfati nell'acqua.


Tetra PhosphateMinus può nuocere a pesci o piante dell'acquario?

L'ingrediente attivo di Tetra PhosphateMinus è sicuro per tutti gli abitanti dell'acquario.


Tetra PhosphateMinus può essere utilizzato anche nell'acqua tenera?

A differenza di altri prodotti, Tetra PhosphateMinus è particolarmente adatto agli acquari con acqua tenera. Più che ridurre la durezza carbonatica, esso fa aumentare leggermente la durezza dell'acqua a seconda della frequenza di utilizzo.


È richiesto un livello minimo di durezza carbonatica per utilizzare Tetra PhosphateMinus?

A differenza di altri prodotti, Tetra PhosphateMinus è particolarmente adatto agli acquari con acqua tenera. Più che ridurre la durezza carbonatica, esso fa aumentare leggermente la durezza dell'acqua a seconda della frequenza di utilizzo.


Quando fa effetto Tetra PhosphateMinus?

L'ingrediente attivo contenuto nel prodotto viene rilasciato in modo naturale, riducendo la concentrazione dei fosfati nell'acqua in modo lento e progressivo per diverse ore. Il livello dei fosfati scenderà di ben 2 mg per litro a seconda della quantità di fosfati presenti nell'acqua.


Come si capisce se è necessario utilizzare Tetra PhosphateMinus?

Tetra PhosphateMinus deve essere utilizzato quando il livello dei fosfati nell'acqua supera 0,5 mg per litro. Per determinare il livello si può utilizzare una striscia Tetra Test 6in1 o Tetra Test PO4. È bene controllare regolarmente i valori dell'acqua dell'acquario, in modo da avere informazioni affidabili sui valori stessi e sulla loro evoluzione nel tempo. Se il prodotto viene utilizzato correttamente ma i fosfati tendono nuovamente ad accumularsi, si consiglia di utilizzare regolarmente Tetra EasyBalance.


Come si utilizza Tetra PhosphateMinus?

Agitare bene il flacone prima dell'uso. Quindi versare 10 ml di Tetra PhosphateMinus ogni 40 litri di acqua dell'acquario. Nel caso in cui non si raggiungesse il livello dei fosfati desiderato, è possibile ripetere il trattamento ogni 2 giorni.


Cosa bisogna ricordarsi quando si utilizza Tetra PhosphateMinus?

Controllare la descrizione del prodotto per essere sicuri di utilizzare la dose giusta. Inoltre è opportuno che l'acquario sia ben aerato. A tal fine è possibile utilizzare la pompa per acquari Tetra APS. La decomposizione biologica delle piante indesiderate assorbirà altro ossigeno.


Avete una domanda su questo prodotto?

Tetra PhosphateMinus


Trova negozi

Tetra PhosphateMinus

Rete di vendita