Autunno: è il momento di preparare il laghetto per l'inverno
© Stefan Körber - Fotolia
La cura giusta per le piante
Prima di tutto, l'autunno è la stagione perfetta per prendere alcune precauzioni contro i potenziali danni causati al laghetto da neve e ghiaccio. Ad esempio, bisogna eseguire la potatura dei canneti e la rimozione delle foglie di ninfee. Anche la zona acquitrinosa lungo i bordi dovrebbe essere sfoltita.

Non dimenticate, inoltre, che ci sono molte piante, come i fior di loto, che non sono in grado di superare illese un inverno rigido. Per proteggerle, toglierle dal laghetto e collocarle in un secchio d'acqua da conservare in un luogo riparato dal gelo e con abbondante luce naturale.

Un'altra precauzione consiste nell'evitare che un eccesso di materiale organico finisca nell'acqua del laghetto e venga decomposto dai microorganismi. Tale processo potrebbe infatti produrre gas da fermentazione, che finirebbero per compromettere la qualità dell'acqua. Inoltre, il processo di decomposizione consuma ossigeno, sottraendolo alle riserve per i pesci. Occorre quindi evitare che una quantità eccessiva di fogliame cada nel laghetto.
Rimuovere le foglie dal laghetto
Anche in un laghetto ben funzionante e rigoglioso in estate, la presenza di fogliame in inverno può rappresentare un problema. Le colorate foglie che cadono in acqua durante l'autunno affondano e vengono decomposte dai microorganismi. Pertanto, è necessario utilizzare un retino per raccoglierle quando ancora galleggiano in superficie e smaltirle nel compostaggio.

Una rete per le foglie e il gioco è fatto
Ancora meglio: installando una rete per foglie sulla superficie del laghetto risparmierete parecchio lavoro. Questa soluzione si adatta in particolare ai laghetti più piccoli ed elimina la necessità di raccogliere le foglie manualmente. La rete dovrebbe essere collocata su tutta la superficie e rimanere sospesa ad alcuni centimetri sopra il pelo dell'acqua. Alcuni modelli sono sostenuti da fili oppure poggiano su blocchi di polistirene che galleggiano sulla superficie per evitare il contatto tra rete e acqua. Alcuni produttori offrono un design a tenda canadese perché il fogliame scivoli ai lati del laghetto. A seconda della quantità di foglie, potrebbe essere necessario pulire la rete. Quando tutte le foglie saranno cadute dagli alberi, potrete rimuovere con attenzione rete e foglie presenti su di essa.
Rimuovere i sedimenti
Col tempo, un denso strato di sedimenti si accumula nella zona più profonda del laghetto, innalzandone gradualmente il fondo. Mantenere una profondità corretta è essenziale per la sopravvivenza dei pesci. Se questa diminuisce eccessivamente, è consigliabile rimuovere di tanto in tanto i sedimenti e l'autunno è il periodo ideale per farlo. Rimuovete a mano i sedimenti raccogliendoli in un secchio che lascerete vicino al laghetto per qualche giorno, per consentire alle creature in esso contenute di riguadagnare l'acqua.

Le pompe sono utili per rimuovere facilmente i sedimenti dai laghetti troppo profondi per essere puliti a mano.

Tuttavia, questo metodo meccanico presenta i suoi svantaggi, in quanto rimuove grandi quantità di microorganismi importanti per l'ecosistema del laghetto. Per ridurre al minimo effetti indesiderati come questi, utilizzare la pompa per rimuovere solo parte dei sedimenti.
Interrompere il funzionamento della pompa dell'acqua
In genere, le pompe dovrebbero essere tolte dal laghetto per evitare che congelino insieme all'acqua. Fa eccezione la pompa Tetra APK 400, che può rimanere in funzione in inverno per arricchire l'acqua di ossigeno ed evitare che parte dell'acqua superficiale congeli. Per garantire il corretto funzionamento di questa pompa, installarla in un luogo quanto più possibile riparato e collocare la pietra porosa appena sotto la superficie dell'acqua.

In questo modo, gli strati d'acqua più caldi resteranno quelli in profondità, esattamente dove i pesci vanno in letargo in inverno. Infatti, se gli strati si mescolassero a causa di un'errata collocazione della pompa, i pesci rischierebbero di morire congelati! Se si prevede di utilizzare la pompa per tutto l'inverno, sistemarla esclusivamente in un'area poco profonda del laghetto!
LBLAUTHOR: Tetra GmbH
LBLCREATEDAT: 30.11.2016
LBLSOURCE: Gartenteiche (Garden Ponds); Katrin and Frank Hecker, Gräfe und Unzer Verlag, 2013